• AREA_3
  • T_GENNAIO
  • T_FEBBRAIO
  • T_MARZO
  • T_APRILE
  • T_MAGGIO
  • T_GIUGNO
  • T_SETTEMBRE
  • T_OTTOBRE
  • T_NOVEMBRE
  • T_DICEMBRE
  • PASSION_TREKKING
  • SKILL_FACILE
  • T_LUGLIO
  • T_AGOSTO
Indietro

Le borgate di Verezzi

Stato Aperto
Area Finalese

Verezzi è uno dei borghi più belli d’Italia! Quattro borgate in pietra affacciate sul mare vi aspettano per una facile passeggiata ricca di spunti interessanti storici e naturalistici. Dal parcheggio principale di Verezzi si procede qualche metro in direzione mare fino alla borgata Poggio, che merita una breve deviazione: vi si noteranno immediatamente le case mediterranee in pietra, con il tetto a terrazza e le pietre forate (prie sgarbe) che venivano utilizzate per sorreggere i pali dei pergolati.

Si scende il vicolo in pietra che passa sotto a un archivolto, quindi si va a sinistra e si risale per tornare sulla strada asfaltata: qui si prende il sentiero che sale di fronte. Si può spezzare la ripida salita per osservare alcune piante: il profumato timo maggiore (Thymus vulgaris), cisto rosa (Cistus albidus) dalle foglie lanose e le foglie appiattite del piccolo iris nano (Iris chamaeiris).

Si giunge ad un affioramento roccioso (Conglomerato di Poggio) dove si nota la lavorazione, non terminata, per l’estrazione di alcune macine. Prima di entrare nel bosco, si nota scolpito sulla roccia il volto di un Alpino; questo luogo almeno non è stato avulso da conflitti perché nella grotta poco oltre, durante la Seconda Guerra Mondiale, vi era una postazione con cannone puntato verso la costa.

Si giunge allo spiazzo panoramico della chiesa di San Martino (XVII sec): chiesa, oratorio e cimitero fanno mostra della Pietra del Finale, un calcare rosato o rossastro (nella particolare variante Pietra di Verezzi) ricco di frammenti fossili e risalente al Miocene.

Una deviazione verso est ci fa scendere una mulattiera e visitare la sottostante dolina (forma carsica), per rientrare sul retro della Chiesa e raggiungere il vicino crinale dove ci aspettano i resti del “Mulino fenicio” e la croce panoramica con tavolo e panche.

Ritornati a San Martino, si scende la scalinata e si svolta a destra in direzione della borgata Crosa (“corrosa” riferito alla roccia bucherellata per effetto del carsismo). Sui muri in pietra si osservano le piantine della Campanula isophylla, che cresce solo nel Finalese e fiorisce generalmente in autunno con corolle lilla fatte a stella.

Si incontrano dei lavatoi e quindi, giunti all’asfalto, si prende non il primo vicolo ma il secondo che scende di sbieco, attraversa la strada ed arriva nella borgata Piazza dalla Chiesa di Sant’Agostino, luogo suggestivo e sede di rappresentazioni teatrali all’aperto.

Con una deviazione sotto i portici a destra, si visita la quarta borgata (Roccaro); tornati in piazza si prende il vicolo dinnanzi e si ritorna alla partenza.

  • AREA_3
  • PASSION_TREKKING

Potresti aver bisogno di:

Tour Guidati
Generico
Richiedi informazioni
Prenota Esperienza

  • PASSION_TREKKING

How to & Rules

icon-trail-management

Resta sui sentieri

Segu i sentieri segnati: i percorsi escursionistici sono quelli dotati di segnaletica (segnavia).

  • PASSION_TREKKING
  • PASSION_HISTORICAL
  • PASSION_RUNNING
icon-trail-management

Parti attrezzato

Considera la durata e tipo di escursione (es. indumenti impermeabili, protezione per il sole, acqua, calzature adatte); anche in estate, soprattutto se visiti grotte o sali in quota, vestiti a strati.

  • PASSION_TREKKING
  • PASSION_HISTORICAL
  • PASSION_RUNNING
icon-trail-management

Controlla il meteo

Presta particolare attenzione agli avvisi di allerta su sito AllertaLiguria e non metterti in cammino con allerta meteo.

  • PASSION_BIKE_MTB
  • PASSION_CLIMB
  • PASSION_TREKKING
  • PASSION_WATERSPORT
  • PASSION_HISTORICAL
  • PASSION_RUNNING
icon-trail-management

Pianifica la tua escursione

Informati sulle caratteristiche dell'itinerario che intendi percorrere (lunghezza, dislivello, difficoltà...).

  • PASSION_TREKKING
Rispetta il territorio e la natura

Rispetta il territorio e la natura

Evita di abbandonare rifiuti in giro, produrre rumori molesti e in generale di danneggiare l’ambiente che ti ospita.

  • PASSION_BIKE_MTB
  • PASSION_CLIMB
  • PASSION_TREKKING
  • PASSION_HISTORICAL
  • PASSION_RUNNING
Rischio incendi

Rischio incendi

Durante i periodi di siccità evitare di accendere fuochi, scegli percorsi idonei evitando quelli in pineta e favorendo quelli con percorsi alternativi per il rientro.

  • PASSION_BIKE_MTB
  • PASSION_CLIMB
  • PASSION_TREKKING
  • PASSION_HISTORICAL
  • PASSION_RUNNING
Numeri di Emergenza

Numeri di Emergenza

Nello specifico: 1515 per incendi boschivi, 112 per emergenza sanitaria; in ogni caso informa sempre qualcuno su dove sei diretto.

  • PASSION_BIKE_MTB
  • PASSION_CLIMB
  • PASSION_TREKKING
  • PASSION_HISTORICAL
  • PASSION_RUNNING
Sii prudente

Sii prudente

Se dovesse rivelarsi un'esperienza più impegnativa del previsto, non esitare a tornare sui tuoi passi.

  • PASSION_BIKE_MTB
  • PASSION_CLIMB
  • PASSION_TREKKING
  • PASSION_HISTORICAL
  • PASSION_RUNNING

Grazie

Grazie: ti abbiamo inviato una mail per attivare la tua iscrizione e selezionare le tue preferenze se previsto

Close
Close

Richiesta informazioni e ospitalità

La richiesta verrà inviata direttamente all’operatore selezionato.


-
Close

Richiedi informazioni

La richiesta verrà inviata direttamente all’operatore selezionato.


Close

Iscriviti alla nostra newsletter

Annulla
Close

Concept, Design, Web

KUMBE DIGITAL TRIBU
www.kumbe.it | info@kumbe.it 

Close

Grazie

La sua richiesta è stata inviata correttamente e le risponderemo al più presto. Una copia dei dati che ci ha fornito è stata inviata al Suo indirizzo email.

Close

Seleziona un periodo

Close

Seleziona un periodo e filtra il sito in base alla data delle tue vacanze.

Resetta la data attualmente impostata:
22 settembre - 22 novembre 2019

Close

Scegli numero camere e persone.