• AREA_3
  • T_GENNAIO
  • T_FEBBRAIO
  • T_MARZO
  • T_APRILE
  • T_MAGGIO
  • T_GIUGNO
  • T_SETTEMBRE
  • T_OTTOBRE
  • T_NOVEMBRE
  • T_DICEMBRE
  • PASSION_TREKKING
  • SKILL_MEDIA
  • T_LUGLIO
  • T_AGOSTO
Indietro

Rocca di Perti Vetta

Stato Aperto
Area Finalese

Raggiungere la Croce posta alla sommità della Rocca di Perti è impresa facile, grazie al CAI di Finale che ha inserito questo tratto nel suo percorso denominato “Via del purchin”. Si parte dalla Piazzetta di Perti Alto, nei pressi dei monumenti ai Caduti, tra cui quello dedicato a due partigiani ivi fucilati nel 1944 a 23 e 18 anni. Il segnavia è inconfondibile, bandierina rossa e bianca siglata “VP”.

Dal portichetto della prima abitazione che si lascia alla propria destra penzola un bell’esemplare di Campanula Isophylla, endemismo locale che ama colonizzare le fessure dei muretti e le pareti calcaree. Nel periodo estivo i suoi fiori azzurro violacei sono inconfondibili.

Si procede in lieve salita, inizialmente sul lastricato, superando Oratorio, Chiesa di S. Eusebio e cipressi, ignorando la traccia che subito dopo sale ripida sulla destra (sentiero Fossati). La lecceta in piano ospita roverelle, ornielli e carpini neri e si intercala a uliveti con muretti a secco di contenimento che fanno da argine al cammino.

Si procede poi in salita, a volte un poco ripida. Dopo circa 300m, non curarsi della traccia alla sinistra e poi della successiva che vira a destra che indica falesie di arrampicata. Poco oltre, evidenti gradini scavati nella roccia in tempi antichi. Un breve tratto, più ripido, segnala la prossimità all’area della Cava di Castel Gavone, da cui per molti secoli venne estratto un calcare organogeno miocenico, denominato “Pietra del Finale”, roccia i cui sedimenti sabbiosi ospitano frammenti di conchiglie, pesci e coralli.

Si oltrepassa il grande piazzale, ignorando la carrareccia che si dirige a sinistra e ci si porta verso la base delle pareti. Il sentiero procede tra i bassi arbusti di una gariga che tende a macchia mediterranea (lentisco, timo, santoreggia, cisto e raro ginepro). Poi la parete calcarea si fa particolarmente rosa e si giunge ad un punto panoramico prima di addentrarsi nella lecceta, vegetazione climax del Finalese, ignorando, dopo pochi metri, il bivio a destra che porta alla “Grotta del Mulo” e alla Chiesa di San Benedetto.

Si è giunti alla Piaggia delle Anime, zona che cela le basse basi murettate dell’omonimo “Villaggio”, insediamento protostorico dell’Età del Ferro, oltre che importanti fenomeni carsici tra cui le erosioni di superficie denominate “Formaggette” ed “Acropoli”, posizionate nei pressi di una piccola antica cava.

Si supera l’incrocio con il sentiero segnato da tre pallini rossi e lo si segue, prendendo a sinistra, raggiungendo così la Croce di vetta della Rocca di Perti, qui Bric della Croce.

  • AREA_3
  • PASSION_TREKKING

Potresti aver bisogno di:

Tour Guidati
Generico
Richiedi informazioni
Prenota Esperienza

  • PASSION_TREKKING

How to & Rules

icon-trail-management

Resta sui sentieri

Segu i sentieri segnati: i percorsi escursionistici sono quelli dotati di segnaletica (segnavia).

  • PASSION_TREKKING
  • PASSION_HISTORICAL
  • PASSION_RUNNING
icon-trail-management

Parti attrezzato

Considera la durata e tipo di escursione (es. indumenti impermeabili, protezione per il sole, acqua, calzature adatte); anche in estate, soprattutto se visiti grotte o sali in quota, vestiti a strati.

  • PASSION_TREKKING
  • PASSION_HISTORICAL
  • PASSION_RUNNING
icon-trail-management

Controlla il meteo

Presta particolare attenzione agli avvisi di allerta su sito AllertaLiguria e non metterti in cammino con allerta meteo.

  • PASSION_BIKE_MTB
  • PASSION_CLIMB
  • PASSION_TREKKING
  • PASSION_WATERSPORT
  • PASSION_HISTORICAL
  • PASSION_RUNNING
icon-trail-management

Pianifica la tua escursione

Informati sulle caratteristiche dell'itinerario che intendi percorrere (lunghezza, dislivello, difficoltà...).

  • PASSION_TREKKING
Rispetta il territorio e la natura

Rispetta il territorio e la natura

Evita di abbandonare rifiuti in giro, produrre rumori molesti e in generale di danneggiare l’ambiente che ti ospita.

  • PASSION_BIKE_MTB
  • PASSION_CLIMB
  • PASSION_TREKKING
  • PASSION_HISTORICAL
  • PASSION_RUNNING
Rischio incendi

Rischio incendi

Durante i periodi di siccità evitare di accendere fuochi, scegli percorsi idonei evitando quelli in pineta e favorendo quelli con percorsi alternativi per il rientro.

  • PASSION_BIKE_MTB
  • PASSION_CLIMB
  • PASSION_TREKKING
  • PASSION_HISTORICAL
  • PASSION_RUNNING
Numeri di Emergenza

Numeri di Emergenza

Nello specifico: 1515 per incendi boschivi, 112 per emergenza sanitaria; in ogni caso informa sempre qualcuno su dove sei diretto.

  • PASSION_BIKE_MTB
  • PASSION_CLIMB
  • PASSION_TREKKING
  • PASSION_HISTORICAL
  • PASSION_RUNNING
Sii prudente

Sii prudente

Se dovesse rivelarsi un'esperienza più impegnativa del previsto, non esitare a tornare sui tuoi passi.

  • PASSION_BIKE_MTB
  • PASSION_CLIMB
  • PASSION_TREKKING
  • PASSION_HISTORICAL
  • PASSION_RUNNING

Grazie

Grazie: ti abbiamo inviato una mail per attivare la tua iscrizione e selezionare le tue preferenze se previsto

Close
Close

Richiesta informazioni e ospitalità

La richiesta verrà inviata direttamente all’operatore selezionato.


-
Close

Richiedi informazioni

La richiesta verrà inviata direttamente all’operatore selezionato.


Close

Iscriviti alla nostra newsletter

Annulla
Close

Concept, Design, Web

KUMBE DIGITAL TRIBU
www.kumbe.it | info@kumbe.it 

Close

Grazie

La sua richiesta è stata inviata correttamente e le risponderemo al più presto. Una copia dei dati che ci ha fornito è stata inviata al Suo indirizzo email.

Close

Seleziona un periodo

Close

Seleziona un periodo e filtra il sito in base alla data delle tue vacanze.

Resetta la data attualmente impostata:
22 settembre - 22 novembre 2019

Close

Scegli numero camere e persone.