• HIGHLIGHT_PASSION
  • PASSION_CLIMB
Indietro
29 gennaio 2022

ARRAMPICARE NEL FINALESE: TUTTO CIO’ CHE C’E’ DA SAPERE!

Finale Ligure con le quasi 4000 vie è uno dei principali spot per l'arrampicata in Italia e in Europa. Le imponenti pareti di calcare che tanto caratterizzano il paesaggio di Finale e del Finalese dall’entroterra alla costa sono frequentate tutto l’anno da scalatori che provengono da ogni parte del mondo.

Scegliendo il settore giusto, qui è possibile scalare anche in inverno quando il grip è ottimo ed in estate, grazie alla presenza di diverse falesie in ombra, anche se le stagioni migliori rimangono la primavera e l’autunno. Le vie tracciate negli anni da moltissimi appassionati accontentano tutti gli scalatori: dai principianti ai più esperti, gli amanti dei monotiri e delle vie a più tiri, ma anche chi ama cimentarsi su vie lunghe, come quelle presenti al Bric Pianarella, il “big wall” del finalese.

FLOW_2017_255.jpg

Per chiunque voglia provare un’esperienza di climbing nel Finalese, ecco qui di seguito alcune utili informazioni!

INFORMAZIONI E GUIDE PER PIANIFICARE LA TUA GIORNATA AL MEGLIO

Le guide di riferimento per l'arrampicata nel Finalese sono “Finale 51 - Rock Climbing a Finale Ligure” di Andrea Gallo (Idee Verticali Edizioni) e “Finale Climbing - Arrampicate sportive nel Finalese” di Marco Tommasini (Versante Sud Edizioni) e sono acquistabili presso l’Infopoint Outdoor (Finale Outdoor Base) e nei vari negozi outdoor e librerie di Finalborgo e Finale. Tutte l’offerta climbing è anche presente sul sito www.finaleoutdoor.com. Nella sezione “LIVE INFO” del sito, sono riportati avvisi di chiusure, manutenzioni, ecc. Un utile strumento per essere sempre informati e non avere spiacevoli sorprese

COME ORIENTARSI NEL FINALESE

Utilissimo avere sempre con sé una mappa della sentieristica su cui sono riportate anche le falesie, come la “Carta n. 20. Finalese. Carta dei sentieri e stradale 1:25.000” (Fraternali Editori), oppure scaricare l’app Outdooractive.

ATTIVITA’ CON LE GUIDE ALPINE

Anche se il Finalese ha numerosi settori con tiri adatti a principianti, l’arrampicata rimane un’attività potenzialmente pericolosa. Le Guide Alpine presenti sul territorio offrono corsi o semplici uscite per avvicinarsi a questo sport in totale sicurezza, scegliendo i settori più adatti in base al livello dei partecipanti e alla stagione. Tra le attività proposte delle Guide: corsi di arrampicata sportiva per adulti e ragazzi, corsi multipitch, trad, vie ferrate, alpinismo e percorsi avventura alla scoperta del bellissimo territorio Finalese. Per informazioni su corsi e attività con le Guide Alpine puoi contattare l’Infopoint Outdoor contact@finaleoutdoor.com

095505_ND4_9420.jpg

VIE FERRATE

Nel Finalese puoi anche cimentarti su una spettacolare Via Ferrata. Si trova nel comune di Magliolo, a circa 30 minuti da Finale. La Via Ferrata degli Artisti, così chiamata per la presenza di dipinti dell’artista Mario Nebiolo, permette di raggiungere la Cima del Bric Agnellino con un dislivello di 670 metri, 1200 metri di sviluppo e un ponte tibetano di 42 metri!

245400286_3112804975616935_7029441340145862129_n.jpeg

RESTRIZIONI

Il Finalese è un ambiente bellissimo e ricco di biodiversità che va il più possibile tutelato. Al fine di salvaguardare gli ultimi potenziali siti di nidificazione di importanti rapaci rupicoli, come il gufo reale e il falco pellegrino, bisogna dunque ricordare che su alcune falesie vige un divieto permanente di arrampicata. Le falesie in questione sono:

  • Bric Pianarella settore meridionale
  • Rocce del Borgo
  • Rocca di Corno Parete Ovest
  • Falesia del Vacchè, Versante Est
  • Scogliera di Capo Noli

Mentre su altre il divieto è temporaneo, dal 01/01 al 31/07:

  • Monte Tolla
  • Rocca degli Uccelli
  • Bric Reseghe
  • Bastionata Centrale e Destra di Boragni

ACCESSO AI SITI DI ARRAMPICATA

Le strade che conducono ai luoghi di arrampicata (nello specifico Perti, Monte Sordo, Rocca di Corno, Boragni e Bric Reseghe) consentono di raggiungere i punti di partenza in auto; tuttavia, su queste strade vige quasi ovunque il divieto di sosta, trattandosi di percorsi molto stretti e lungo i quali deve essere sempre garantito il transito anche per i mezzi di soccorso. Per lo stesso motivo sul tratto terminale (ultimi 3-5-km) della strada Perti - Pian Marino che porta al settore di Monte Sordo e alle pareti Nord e Ovest della Rocca di Perti, sono previsti dei limiti di lunghezza e peso, che non consentono il transito a camper e furgoni. Ai divieti di transito per van e furgoni sulla strada che conduce a Monte Sordo - da Piazza Martiri Perticesi in avanti - si sommano i divieti di sosta sul medesimo tratto, come anche lungo la strada di Calvisio Vecchia (Via Bedina e strade limitrofe). Più in generale su tutto il territorio del Comune di Finale Ligure, al di fuori delle aree autorizzate, vige un generale divieto di campeggio e pernottamento a bordo di veicoli per ragioni di decoro e sanità pubblica.

E QUANDO PIOVE?

Nessun problema, perchè non passare qualche ora ad allenarti in palestra? A pochi km dal centro di Finale la palestra Supergiù ASD è il posto giusto per passare qualche ora di divertimento tra amici! Per informazioni: supergiuasd@gmail.com

PER SAPERNE DI PIÙ

Ti interessa la storia dell’arrampicata Finalese?

Conoscere chi sono stati i pionieri di questo sport fin dagli anni ‘60 e, successivamente, come Finale sia diventata il punto di riferimento per l’arrampicata sportiva?

Allora ti consigliamo la visione di “Finale ‘68” di Gabriele Canu


e il documentario “Petzl Legend Tour” , alla scoperta dei tiri e delle vie storiche che hanno segnato l'inizio dell'arrampicata sportiva in Italia.

Oppure la lettura di “UN SOGNO LUNGO 50 ANNI LA VERA STORIA DELL'ARRAMPICATA A FINALE 1968-2018” di Alessandro Grillo (Versante SUd Edizioni).

EVENTI

A Finale Ligure e nel Finalese non possono certo mancare eventi legati al climbing. Il più famoso è “Finale For Nepal” che normalmente si svolge ad ottobre. Finale For Nepal è un evento di volontariato sociale che realizza importanti progetti a sostegno della popolazione nepalese, con tantissime attività, competizioni boulder e una bellissima festa! Ogni anno si volge inoltre “Orco Climb”, organizzata da Supergiù ASD, una festa, con un contest di arrampicata che si tiene da due anni a Orco e al quale partecipano adulti e bambini. Dal 2021, nella bellissima location del Grottone di Monte Cucco, si tiene anche il “Piccolo Festival delle Culture Verticali” che, fin dalla sua prima edizione, ha saputo regalare fortissime emozioni con la partecipazione di arrampicatori e artisti tutti fortemente accomunati da un forte legame con il territorio finalese.

37048639980_4e22eefd5b_c.jpg

SHOPPING

A Finalborgo trovi tutto ciò che ti serve per le tue avventure! Attrezzatura, abbigliamento, dei principali marchi outdoor, carte, guide, consigli. Un vero punto di riferimento per tutti i climber!

COME SOSTENERE LA MANUTENZIONE DELLE FALESIE

Quando si parla di arrampicata la sicurezza viene al primo posto! Per questo è necessario monitorare lo stato delle falesie e intervenire per metterle in sicurezza. Se anche tu vuoi dare un contributo concreto alla manutenzione delle falesie del Finalese, acquista la FOR YOU CARD! Ad ogni tuo acquisto nelle attività convenzionate una piccola parte della tua spesa sarà devoluta per la manutenzione del territorio, mentre tu accumuli punti che ti danno diritto a sconti su attività e molto altro. Per sapere di più sulla card www.finaleoutdoor.com/card

A questo punto non ti resta che organizzare la tua prossima avventura di climbing nel Finalese! Per maggiori informazioni, contatta il nostro Infopoint: contact@finaloutdoor.com

Ti piace questo articolo?

Chiedi a noi per avere più informazioni